Biblioteca Condominiale Rembrandt 12

DA UNA MANCIATA DI LIBRI A UNA COMUNITÀ SOLIDALE

Biblioteca Roberto 1
La biblioteca nel giorno dell’inaugurazione

La comunità

L’idea di una biblioteca condominiale è nata dal sig. Roberto Chiapella che racconta “La storia è semplice: all’inizio volevo fare uno scambio! Avrei potuto farlo con qualsiasi oggetto, i libri mi sono capitati per caso. Mi sono sembrati un pretesto semplice, bello. Li ho trovati nel cassonetto, nuovi. Poi ho iniziato a spargere la voce…uno mi ha dato la libreria, l’altro mi ha dato altri libri”. La biblioteca è stata inaugurata il 2 febbraio 2012, alla presenza di 200 persone tra condomini e non.

La comunità col tempo si è allargata “Siamo una comunità aperta, e se qualcuno entra, porta idee, libri, storie, e se vuole unirsi a noi per la cena del mercoledì anche una pizza!” spiega Adele, inquilina del 3° piano.

La biblioteca è diventata presto anche un centro d’ascolto, grazie soprattutto alla cordialità e alla disponibilità del signor Roberto, che spiega “Le persone che vengono qui spontaneamente, perlopiù, sono persone che hanno difficoltà di inserimento nel mondo del lavoro, ragazze e ragazzi laureati che non riescono a trovare occupazione, che vendono i biglietti della metro, che puliscono le scale nei musei, che fanno le promoter del caffè…vengono qui e ci raccontano la loro storia, storie di disagio, di malessere, di solitudine.”

Biblioteca Roberto 2
Il signor Roberto, ideatore della biblioteca, soprannominato “il prete confessore”

La collaborazione

La biblioteca è aperta tre giorni a settimana dalle 16 alle 18. Il signor Roberto è quasi sempre presente, quando non c’è lui altri condomini lo sostituiscono. “È come se fosse il negozio e deve essere aperto! Abbiamo inventato un servizio e bisogna portarlo avanti” puntualizza Roberto. L’offerta della biblioteca è abbastanza completa, ci sono quasi tutti i generi, dispone di un archivio digitale e (per sicurezza) cartaceo.

L’iniziativa si sta allargando “La stanzetta come vedete è piccolissima, abbiamo già raggiunto il soffitto, e non possiamo andare più su di così! Allora parte dei libri vengono portati alla biblioteca del carcere di Opera e presto avremo un collegamento diretto con San Vittore” spiega Roberto. L’idea di estendere l’iniziativa alle carceri ha la stessa motivazione del condominio: avvicinare le persone. “In un carcere le persone sono allontanate dal mondo, separate e recluse. Io cerco di riavvicinarle così, e il libro è l’unica cosa che li fa uscire da quel posto”.

Difficoltà incontrate?

Superare la diffidenza delle persone. Roberto racconta così l’assemblea condominiale in cui doveva essere approvata la biblioteca “Sapevo già che i più critici avrebbero posto il problema della sicurezza perché si tratta di un’attività di libero accesso ai cittadini…in effetti, poi è stato facilmente scavalcato dimostrando che quest’attività è una forma di controllo e presidio. Non abbiamo mai avuto un portiere, quindi stiamo offrendo a tutti gli effetti un servizio di portierato a costo zero!”. La grande visibilità sui giornali, i numerosi apprezzamenti hanno fatto si che ci fosse un ampio consenso, contro il quale sarebbe stato difficile andare. “Alla fine anche i più dubbiosi hanno capito che si può stare qua a condividere qualcosa, quantomeno le parole…”

Biblioteca Roberto 3
“Siamo una comunità aperta, chiunque entra può portare libri, storie, idee…”

Buoni motivi per vivere qui

Il signor Giacomo racconta “Bisogna riconoscere che per tutti noi l’idea di Roberto è stata grandiosa. Io non abito qui, vengo da fuori, e qui ho trovato qui amici, soccorso se ne ho bisogno, un punto di riferimento nei momenti di solitudine per un uomo anziano come me.”

Contatti
Indirizzo: Via Rembrandt 12, Milano
Website (&social) facebook: Biblioteca Rembrandt 12
Referente: Roberto Chiapella
Mail bibliorembrandt12@gmail.com

Intervista di Selena Belleggia e Mariana Soricelli   www.polidesign.net/it/housing
Editing Chiara Gambarana

 Le visite guidate fanno parte di Experimentdays Milano 11-12 ottobre 2014 
www.experimentdays-milano.it

Per registrarti:  www.eventbrite.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: